Amsicora,un po meglio di Bithia

Amsicora,un po meglio di Bithia

31 luglio, Athara ed Amsicora partono a 30’minuti di distanza per portare ad Olbia una buona manciata di vacanzieri.

Ho avuto modo di prendere Amsicora e devo dire che la differenza con La serie Bithia c e’ ancora, anche se è più’  che evidente che la nave ha bisogno di una bella risistemata sia internamente che esternamente.

Facendo un bel giro a bordo, noto con piacere il passaggio delle lampade al led è più cura in alcuni particolari.La pulizia e’ nettamente superiore al Bithia che ho avuto modo di prendere agli inizi di luglio.

Poco prima dell’arrivo in porto gli addetti iniziano a passare l aspirapolvere e pulire tutti i tavolini, lucidandoli ed igienizzandoli.

La nave e’ stata più che puntuale! All uscita del porto di Civitavecchia ha salutato la città con la sua potente sirena ed ha viaggiato ad una velocità costante di circa 25 nodi.

Insomma, per un viaggio di poche ore può andare bene,ma passaggi ponte o poltrone per più’ di 10 ore quando copre la linea Civitavecchia Cagliari,mi sembrano improponibili, peccato, perché con qualche sdraio per poter vivere al meglio gli spazi esterni, la comodità potrebbe aumentare di parecchio!

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>